Statistiche siti
AC World Series, li fermi chi può AC World Series, li fermi chi può
E’ Emirates Team New Zealand la star dell’America’s Cup World Series di Cascais... AC World Series, li fermi chi può


Video courtesy America’s Cup.

Cascais – E’ Emirates Team New Zealand la star dell’America’s Cup World Series di Cascais. Per il secondo giorno consecutivo, i kiwi hanno fatto bottino pieno, superando Artemis Racing nel match race valevole per il primo posto di giornata.

“E’ davvero una grande soddisfazione vedere che le cose vanno sempre meglio e che stiamo imparando a essere veloci e a partire bene con i multiscafi” ha commentato lo skipper di Emirates Team New Zealand, Dean Barker.

La battaglia per il terzo e quarto posto è stata tra i due AC45 di Oracle Racing. Per James Spithill si è trattato di una facile vittoria, determinata dalla partenza anticipata di Russell Coutts.

La giornata è stata “arricchita” dalle ottime performance dei vari Team Korea, Energy Team e China Team. I “cinesi” di Mitch Booth, ad esempio, hanno comandato la terza regata per lungo tempo prima di incorrere in problemi di vario tipo – un errore in fase di manovra e una penalità inflitta da parte di Spithill – poco dopo la boa di metà percorso.

E’ stata una giornata complicata – ha spiegato Mitch Booth – Abbiamo visto la gloria, ma ce ne siamo allontanati ben presto. Nella terza regata eravamo al commando, ma poi abbiamo commesso un errore che ci è costato la qualificazione al turno successivo, Ma siamo comunque soddisfatti di quanto siamo migliorati e della performance complessiva. Stiamo regatando contro I team migliori del mondo e vedere che possiamo tenergli testa ci rende felici”.

Tra gli ospiti saliti a bordo degli AC45 si è visto anche John Bertrand, lo skipper di Australia II, lo sfidante australiano che per primo, nel 1983, strappò la Coppa agli statunitensi.

E’ stata la mia prima regata sugli AC45 – ha spiegato – Le barche sono molto fisiche e mettono l’equipaggio sotto grande pressione. Prendere la decisione giusta al momento giusto non è affatto facile. Non c’è margine di errore. Non avevo mai visto nulla di simile”.

I punti conquistati dai team tra ieri e oggi, uniti a quelli in palio domani, determineranno I semifinalisti dell’evento di match race che si concluderà sabato. Solo sei saranno i team promossi.

L’America’s Cup World Series di Cascais si concluderà domenica con una regata di flotta che incoronerà il vincitore della manifestazione.

Cascais AC Match Race Championship, dopo due giornate
1. Emirates Team New Zealand, pt. 20
2. Oracle Racing Spithill, pt. 17
3. Artemis Racing, pt. 15
4. Team Korea, pt. 14
5. Oracle Racing Coutts, pt.12

  • Red

    12 agosto 2011 #1 Author

    Regate spettacolari e belle da vedere!!!! Ma dove sono finiti i benpensanti detrattori dei catamarani? ….forse si stanno ricredendo!!!

  • Anna

    12 agosto 2011 #2 Author

    O forse sono solo in ferie!!!!!

    Anna

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *