Statistiche siti
A margine della prima giornata di regate valide ai fini dell'AC World Series di San Diego, Artemis Racing ha annunciato di aver presentato un...

San Diego – A margine della prima giornata di regate valide ai fini dell’AC World Series di San Diego, Artemis Racing ha annunciato di aver presentato un esposto formale per avere chiarimenti circa l’annunciata collaborazione tra Luna Rossa e i kiwi. In pratica, il team svedese guidato da Paul Cayard vuole sapere se questa è compatibile con il Protocollo della 34ma America’s Cup: ricordiamo infatti che il regolamento voluto da Oracle Racing autorizza la cooperazione, e quindi lo scambio di informazioni sensibili, tra i team.

Nella nota diffusa in serata si legge: “Il Challenger of Record, Artemis Racing, sailing team del Kungliga Svenska Segel Sällskapet, ha presentato alla Giuria una richiesta di interprestazione del Protocollo della 34ma America’s Cup relativamente all’annunciata collaborazione tra Emirates Team New Zealand e Luna Rossa Challenge 2013“.

Artemis Racing crede che sia nell’interesse di tutti i team capire se tutti i termini dell’accordo siano ammissibili prima che le parti facciano importanti investimenti“.

Il Kungliga Svenska Segel Sällskapet e Artemis Racing sono felici dell’ingresso di Luna Rossa Challenge 2013 e sono impazienti di confrotarsi tra le boe con il team italiano“.

  • Diego

    17 novembre 2011 #1 Author

    E’ naturale che chiedano chiarimenti: dopo avere avallato la tesi di Oracle Racing che si puo’ essere competitivi con 40 milioni di Euro.

    Ora il Challenge of Record si preoccupa di non avere il posto assicurato nella finale della Louis Vuitton Cup. Mentre il Defender (che ha pure presentato una richiesta di chiarimenti) vede le possibilità di Emirates Team New Zealand crescere esponenzialmente.

    Oracle e Artemis: falsi e, per dirla con flemma anglosassone, loosers!

  • Paolo

    18 novembre 2011 #2 Author

    Prossima mossa: annuncio di collaborazione tra Oracle e Artemis.
    Quel tanto che basta per consentire ad Artemis di battere ETNZ, ma non abbastanza per vincere l’AC.

    PV

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *