VelAlghero 2012, i Laser SB3 tornano ad Alghero

Alghero – Ritorna nel golfo cittadino VelAlghero 2012. L’Associazione Italiana Laser SB3 conferma con piacere la Riviera del Corallo come tappa iniziale del circuito nazionale VolvoCup dedicato all’imbarcazione progettata da Tony Castro. Dopo il successo dello scorso anno, che ha lanciato la città tra le mete ambite per la vela, quest’anno Alghero rinnova l’appuntamento con due fine settimana primaverili. La struttura organizzativa è portata avanti dall’Associazione Italiana Laser SB3 – con il suo rappresentate cittadino Alessandro Balzani – e supportata dallo Yacht Club Alghero con la collaborazione del neo-nato Yacht Club Riviera del Corallo.

Si comincia sabato 31 marzo e domenica 1 aprile con l’apertura delle regate dedicate al circuito Laser SB3 e si prosegue con le date del 12 e 13 maggio. Attese per questa prima tappa oltre 15 barche provenienti da tutta Italia, alcuni equipaggi sono già in città per gli allenamenti, gli altri arriveranno i primi giorni della prossima settimana. Sarà presente anche un equipaggio inglese, campioni del mondo 2010 che hanno conquistato il premio sul lago di Garda. Oltre agli atleti britannici, molti i nomi noti allo sport velico internazionale che riconfermano l’affetto per Alghero e la passione per le condizioni climatiche della Riviera.

Indubbiamente è stata fondamentale l’accurata accoglienza della passata edizione di VelAlghero a saldare il legame tra la città e le associazioni veliche nazionali. Anche quest’anno gli organizzatori hanno stipulato una convenzione con la Moby Lines che favorirà gli equipaggi in arrivo con una convenzione loro dedicata e non mancano i pacchetti pernottamento offerti da alcune strutture ricettive locali.

Vivere in un isola come la Sardegna – spiega Alessandro Balzani, presidente dello Yatch Club Riviera del Corallo e organizzatore per il secondo anno consecutivo di VelAlghero – ha il pregio di godere di condizioni climatiche privilegiate, di golfi e insenature fuori dal comune, tutte caratteristiche che un velista sa apprezzare. D’altro canto portare avanti iniziative di questo tipo è indubbiamente più complicato. Con fatica, orgoglio e tanto lavoro siamo riusciti a stipulare accordi vantaggiosi, come quello con la Moby, per garantire la presenza di un buon numero di equipaggi in Riviera. Il rientro per la città e per l’isola c’è. Investire negli sport acquatici è un modo per offrire un prodotto turistico innovativo che amplia il target di presenze nella nostra costa. Gli ottimi risultati dello scorso anno lo confermano; Cagliari e la Costa Smeralda hanno già intrapreso questa strada, Alghero sta iniziando il suo ora il suo percorso”.

A conferma di ciò alcuni imprenditori cittadini hanno rinnovato il proprio sostegno all’iniziativa come Fabrizio Goldoni di Acquatica, Giuseppe Paddeu di Assistenza Nautica. Le regate di VelAlghero saranno abbinate al premio Fair Play, messo in palio dal neo-eletto presidente del Panathlon Antonello Macciotta e sono inserite nel calendario di eventi di PrimaveraInRiviera.

E’ possibile iscriversi alle regate scaricando dal sito dell’associazione nazionale di classe il bando di regata e modulo d’iscrizione. Come lo scorso anno aggiornamenti e informazioni sulle regate saranno disponibili sul sito ufficiale www.velalghero.it e sul blog http://velalghero.blogspot.it/.

Per condividere l’articolo…

0 Commenti

Commenta questo articolo per primo

Lascia un commento




Current day month ye@r *