Statistiche siti
SeaYou, la vela in solitario con Giancarlo Pedote SeaYou, la vela in solitario con Giancarlo Pedote
SeaYou, il nuovo programma televisivo ideato da Giancarlo Pedote, trasmesso in quarantuno Paesi e tradotto in cinque lingue: italiano, francese, inglese, tedesco e russo. SeaYou, la vela in solitario con Giancarlo Pedote

La Rochelle – SeaYou, il nuovo programma televisivo ideato da Giancarlo Pedote, trasmesso in quarantuno Paesi e tradotto in cinque lingue: italiano, francese, inglese, tedesco e russo.

Si tratta di un documentario sulla vela in solitario raccontato attraverso le risposte di Giancarlo alle domande degli spettatori, realizzato in 26 pillole monotematiche di 4 minuti

In ciascuna puntata Giancarlo risponde alla domanda ricevuta da uno spettatore.

Gli argomenti vengono decisi da chiunque voglia inviare la propria richiesta all’indirizzo comunicazione@giancarlopedote.it. Potranno quindi riguardare la tecnica, e comprendere ad esempio spiegazioni di manovre o consigli pratici, oppure la tecnologia, ed essere relativi a soluzioni e materiali utilizzati su Prysmian 747, l’imbarcazione di Giancarlo Pedote, uno dei più complessi e avanzati prototipi appartenenti alla classe Mini 6.50.

Ma non solo: gli spettatori potranno chiedere a Giancarlo di parlargli della sua preparazione atletica, sia fisica sia didattica, oltre che le più svariate curiosità.

L’eterogeneità degli aspetti narrati rende questo programma adatto a diversi pubblici: appassionati della vela, professionisti e non professionisti, tifosi di imprese estreme, amanti della natura e dei viaggi.

Azione, avventura, natura, sport. Il programma abbraccia diversi generi e li tiene insieme grazie ad un filo conduttore: l’esperienza di Giancarlo messa a disposizione del pubblico televisivo e la sua preparazione e partecipazione alla Mini Transat 6.50.

SeaYou è un programma televisivo originale, realizzato grazie a Prysmian e in collaborazione con Helly Hansen ed è stato trasmesso nel mondo su Nautical Channel.

_*_*_
#1 – La strambata in solitario

Giancarlo risponde alla domanda: “Come si effettua la strambata in solitario?

_*_*_
#2 – Il sonno

Giancarlo risponde alla domanda: “Come dormite su un Mini 6.50?

_*_*_
#3 – Lavori in cantiere

Giancarlo risponde alla domanda: “Come preparate le vostre barche per una regata come la Mini Transat?

_*_*_
#4 – Le carte nautiche

Giancarlo risponde alla domanda: “Come utilizzate le carte nautiche in una barca così piccola?

_*_*_
#5 – Il giro di boa

Giancarlo risponde alla domanda: “Quali sono le manovre da fare per girare una boa in slitario in solitario?

_*_*_
#6 – Test di raddrizzamento

Giancarlo risponde alla domanda: “Ci può parlare delle regole di sicurezza dei Mini 6.50?

_*_*_
#7 – Performance

Giancarlo risponde alla domanda: “Quali sono i punti chiave per una buona performance?

No comments so far.

Be first to leave comment below.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *