Statistiche siti
Extreme Sailing Series, The Wave Muscat vince in casa Extreme Sailing Series, The Wave Muscat vince in casa
La penisola arabica ha riservato il meglio per la giornata conclusiva del secondo Act delle Extreme Sailing Series a Muscat, in Oman, con un... Extreme Sailing Series, The Wave Muscat vince in casa

Muscat – La penisola arabica ha riservato il meglio per la giornata conclusiva del secondo Act delle Extreme Sailing Series a Muscat, in Oman, con un vento di 20 nodi di intensità e quattro team in lizza per il primo gradino del podio nell’ultima prova a doppio punteggio. Ad avere la meglio sono stati i campioni in carica di The Wave, Muscat Leigh McMillan, Sarah Ayton, Pete Greenhalgh, Kinley Fowler e Nasser Al Mashari, che grazie ad una partenza aggressiva hanno conquistato da subito la testa della flotta nella prova finale, vincendo così il secondo Act e guadagnando anche il primo posto nella classifica generale del circuito. “Di sicuro non è stata una vittoria facile! – ha commentato un euforico McMillan dopo la regata – Sapevamo che potevamo giocarcela fino in fondo e per farlo dovevamo essere impeccabili e fare la nostra regata al meglio. E’ stato bello affrontare questa sfida senza il minimo margine di errore, ci siamo divertiti. Il vento non è mancato ed è stato fantastico, perfetto per gli Extreme 40”.

La competizione di oggi è stata una questione di forza, che ha richiesto un approccio totalmente diverso da parte dei team, che avevano regatato con vento leggero per tutta la settimana. Emirates Team New Zealand è stato uno dei team che meglio si è adattato alle condizioni odierne, con due vittorie e un terzo posto nella prova finale, che hanno garantito alla squadra Kiwi il secondo gradino del podio della tappa. “Volevamo migliorarci dopo Singapore, volevamo disputare una buona prova e ci siamo riusciti. C’è ancora molto che possiamo migliorare. Abbiamo avuto una buona occasione per salire sul podio e per ottenere un secondo posto, siamo davvero felici” ha commentato Dean Barker.

Gli svizzeri di Alinghi, che all’inizio dell’ultima giornata di regate erano in testa alla classifica, hanno subito rotto gli indugi con la vittoria della prima prova, ma successivamente non sono riusciti a replicare la performance e il quarto posto nella prova finale li ha visti fermarsi sul terzo gradino del podio, un solo punto dietro ai Kiwi. “Dovremmo essere soddisfatti del risultato in un campo di regata così difficile, ma siamo rimasti delusi da come abbiamo regatato oggi. Non siamo riusciti a navigare fuori dalla mischia, cosa che invece ha permesso a The Wave, Muscat di portare a casa la vittoria. La stagione è ancora lunga e se riusciamo a mantenerci sul podio, avremo una chance di arrivare al titolo a fine anno. Questo è il nostro obiettivo.” ha commentato il timoniere Morgan Larson.

Gli esperti di match race del SAP Extreme Sailing Team sono arrivati incredibilmente vicini al podio, ma il sesto posto ottenuto nella prova finale li ha visti scivolare al quarto posto in classifica finale di tappa.

Gazprom Team Russia, guidato da Paul Campbell-James (due volte vincitore del circuito in passato) e con l’italiano Alberto Barovier nel ruolo di coach, è riuscito ad essere costante nei risultati ottenendo il quinto posto finale e migliorando cosi l’ottavo posto del primo Act a Singapore.

Realteam ha concluso l’evento in sesta posizione cinque punti alle spalle dei Russi di Gazprom Team Russia, risultato che consente al team svizzero di Jérôme Clerc di mantenere una solida quarta posizione in classifica generale. Settimo posto per Red Bull Sailing Team davanti a Groupama Sailing Team per un solo punto.

Il campo di regata di Muscat has offerto ai team 29 regate ricche di emozioni e di confronti serrati. La flotta ha ora sei settimane di tempo per prepararsi all’Act 3 che si disputerà in Cina a Qingdao, uno dei campi di regata più difficili e impegnativi del circuito globale delle Extreme Sailing Series, dal 1 al 4 maggio sempre in collaborazione con Land Rover.

Extreme Sailing Series™ 2014 Act 2, Muscat
1. The Wave, Muscat, pt. 188
2. Emirates Team New Zealand, pt. 180
3. Alinghi, pt. 179
4. SAP Extreme Sailing Team, pt. 176
5. Gazprom Team Russia, pt. 158

No comments so far.

Be first to leave comment below.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com