Statistiche siti
Dopo tanti rumors si muove finalmente qualcosa di concreto a favore della partecipazione di Luna Rossa alla 34ma America's Cup.

Hong Kong – Dopo tanti rumors si muove finalmente qualcosa di concreto a favore della partecipazione di Luna Rossa alla 34ma America’s Cup.

Il consiglio di amministrazione di Prada S.p.A. ha infatti invitato la controllata Prada S.A. ha sponsorizzare Luna Rossa in vista della sua partecipazione alla 34ma America’s Cup.

Prada S.A. sta quindi definendo gli accordi commerciali con la Maestrale Holding S.r.l., società controllata da Miuccia Prada e da Patrizio Bertelli, al fine di mettere a disposizione del team italiano, tra dicembre 2011 e settembre 2013, 40 milioni di Euro.

Già da alcuni giorni si erano fatti insistenti le voci che davano il team di Patrizio Bertelli certo protagonista della prima tappa dell’AC World Series 2012 (in programma con ogni probabilità a Brisbane, in Australia, all’inizio di gennaio).

Voci che poi si erano concentrate sul possibile annuncio di una sfida al Defender della 34ma Coppa America e del possibile ingaggio del “cannibale” Ben Ainslie, attualmente con Oman Air nel circuito Extreme Sailing Series.

Dal punto di vista progettuale, tra le ipotesi al vaglio del team di Max Sirena ci sarebbe l’idea di lavorare a un progetto in un qualche modo condiviso con Emirates Team New Zealand, che già da tempo ha avviato la ricerca e lo sviluppo relativo all’AC72. Un’ipotesi che potrebbe trovare fondamento in quanto dichiarato da Dean Barker nel corso di un’intervista rilasciata al sito SailBlast. Parlando dell’AC72, lo skipper dei kiwi ha infatti dichiarato che le risorse a disposizione del team permetteranno la costruzione di una sola barca…

Per quanto riguarda la raccolta sponsor, essendo evidente che 40 milioni sono più che sufficienti per partecipare, ma difficilmente permettono di puntare al successo, c’è da scommettere che Luna Rossa continuerà a cercare denari, bussando magari alle porte del settore automobilistico, visti i recenti accordi sottoscritti da Prada con Audi e Hyundai.

Per leggere il documento diffuso da Prada S.p.A. clicca qui.


AMERICA’S CUP, PRADA ANNOUNCES THE INTENTION TO SUPPORT LUNA ROSSA FOR THE 34TH AMERICA’S CUP
Hong Kong – The Board of Directors of Prada S.p.A. (the “Company”) is pleased to announce that its wholly-owned subsidiary, Prada S.A. (“Prada SA”) has been invited to sponsor the participation of Luna Rossa yacht in the XXXIV edition of the America’s Cup, which will be held in September 2013 in San Francisco, United States of America (the “Luna Rossa Sponsorship”).

Prada SA is currently negotiating the sponsorship agreement with Maestrale Holding S.r.l., a company that is indirectly controlled by the Company’s President, Ms. Miuccia Prada Bianchi, and the Company’s Chief Executive Officer, Mr. Patrizio Bertelli, in connection with the Luna Rossa Sponsorship (the “Sponsorship Agreement”). If the negotiations are successfully concluded, the Sponsorship Agreement will constitute a connected transaction for the Company under Chapter 14A of the Rules Governing the Listing of Securities on The Stock Exchange of Hong Kong Limited (the “Listing Rules”).

The total amount of the sponsorship under the Sponsorship Agreement is expected to be approximately Euro 40 million and will be paid in installments over the period starting from December 2011 to September 2013. The Sponsorship Agreement would constitute a connected transaction exempted from the independent shareholders’ approval requirement under Rule 14A.32 of the Listing Rules but subject to the announcement and reporting obligations under Chapter 14A of the Listing Rules.

This announcement is made on a voluntary basis and the Company will make a further announcement in accordance with Chapter 14A of the Listing Rules when the negotiations in relation to the Luna Rossa Sponsorship have been concluded and the Sponsorship Agreement has been signed.

To read the official document click here.

  • Stice

    20 ottobre 2011 #1 Author

    …ma chissà quali autorevoli commenti ovviamente entusiastici ci giungeranno da un Cino Ricci o da una Bianca Ascenti ora che anche Luna Rossa si prepara per entrare come sfidante alla 34esima AC… sono proprio curioso di leggere le loro taglienti critiche a un “evento senza senso” alla luce di queste novità… ci scommetto che se non immediatamente (per non sputtanarsi completamente) ma nel breve termine comunque immagino che magicamente qualcuno cambierà idea… chissà perchè…

  • Rino

    20 ottobre 2011 #2 Author

    Posto che cambiare idea è umano, naturale e anche segno di civiltà… Non condivido il tuo sarcasmo: le persone che hai nominato, in particolare il primo, hanno anni di esperienza alle spalle. Non credo che la partecipazione di Luna Rossa (Prada), o di chiunque altro, possa di punto in bianco far cambiare idea… se anche fosse giudicherei le nuove motivazioni più che le prese di posizione precedenti.

    Detto questo, condivido e sottoscrivo che questa Coppa America è tanto America e poco Coppa poi, al giorno d’oggi e con i risvolti economici che la vela di elite porta, tutto e’possibile!

    Rino

  • The Cupper

    21 ottobre 2011 #3 Author

    Do ragione a Stice. Troppi tromboni hanno suonato la gran cassa del pessimismo. E spesso solo perchè non erano più parte del gioco.

  • Mark Svenson

    26 ottobre 2011 #4 Author

    Al 100% con Stice. Attualmente il pubblico clicca maggiormente sulla Extreme Sailing Series anzichè ad esempio sui TP52.

    Contando che 95 su 100 vanno in monoscafo non vi viene da pensare che la vela moderna sia quella realmente? Come fate a dire che la gente davanti al video non capisce cosa succede in acqua? Si vede spettacolo puro, sorpassi come nelle MotoGP, numeri da circo.

    La gente VUOLE vedere questo. Alla 34ma AC ci saranno già più consorzi in grado di combattersi al pari per le finali che non nella coppa di Valencia, considerando la situazione economica attuale e lo scetticismo della stampa in generale Oracle ha fatto la scelta vincente.

    Credo che abbiate tirato tanta m..da per niente.

    Marc

  • Luca

    31 ottobre 2011 #5 Author

    Scusate, ma ho letto il comunicato allegato all’articolo, e si parla di XXXIII edizione della C.A. possibile un errore simile? O trattasi di bufala?

  • Zerogradinord

    31 ottobre 2011 #6 Author

    Si tratta senza dubbio di una svista. Nel testo che abbiamo pubblicato, infatti, abbiamo provveduto a correggere l’errore.

    Zerogradinord.it

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *